Lunedì 23 maggio, alle ore 13.00, nella sala giunta del Palazzo della Città metropolitana di Bari (Lungomare Nazario Sauro, 29), il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, e i rappresentanti territoriali delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL rispettivamente Marialuigia Bucci, Giuseppe Boccuzzi e Franco Busto sigleranno un Protocollo d’intesa finalizzato alla promozione e valorizzazione della cultura della legalità, della trasparenza, della tutela del lavoro quali valori fondanti del processo di pianificazione dello sviluppo strategico del territorio metropolitano.

Con la sottoscrizione del Protocollo, Città metropolitana e sindacati si impegnano a definire un percorso di condivisione di idee e proposte, ma anche di formazione e informazione in vista dell’attuazione di iniziative progettuali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e del Piano nazionale Complementare (PNC). In particolare, il compito di Cgil Cisl e Uil sarà quello di mettere a disposizione dell’Ente il proprio bagaglio di conoscenze e competenze nel settore del mercato, della tutela del lavoro, della promozione dei diritti dei cittadini-lavoratori.

Inaugurazione dello sportello antiviolenza per donne over 65 nella sede ANTEAS Bari. La nuova antenna territoriale consentirà di implementare ulteriormente la rete antiviolenza, con l’obiettivo di supportare le vittime e di attivare percorsi di sensibilizzazione e prevenzione sul tema, nonché di coltivare una cultura rispettosa delle differenze contrastando ogni forma di violenza. Presenti all’inaugurazione Alessandro Catena Presidente dell’ANTEAS territoriale, Francesca Bottalico Assessore al welfare del comune di Bari, Giuseppe Nanula della segreteria della FNP CISL Bari e Tonia Sinisi della Segreteria CISL Bari.

Alle attività degli sportelli si accederà su appuntamento contattando il Centro Antiviolenza al numero attivo H24 3288212906 e al numero verde 80020 2330.